//
stai leggendo...

Economia

Classifica Corruzione: Italia 72esima!

corruzione

La corruzione non rappresenta un lubrificante agli ingranaggi della burocrazia, ma un pesante macigno legato al collo della società.

ALBERTO NERAZZINI

 

Si sente ormai spesso dire in Italia anche negli interrogatori: “tutto ciò che io ho fatto

come imprenditore e ho corrotto un pubblico ufficiale in cambio di un appalto, in

cambio di un favore o di un bando, non ha un costo per la collettività”.

NICOLA BONUCCI – DIRETTORE AFFARI LEGALI OCSE

Questa è un’affermazione devo dire totalmente campata in aria e totalmente sballata.

C’è stato uno studio sul legame tra tangenti pagate e terremoto. L’85% dei morti nei

terremoti dall’inizio del secolo si trovano in Paesi con un alto livello di corruzione, se

prendiamo l’indicatore di Transparency International. Perché questo? Se si paga la

tangente per costruire la scuola, si fa una scuola che invece di avere dei muri di

questa dimensione, avrà dei muri di questa dimensione, che invece di avere certe

misure di sicurezza, ne avrà meno.

 

Estratto da “DO UT DES”  Puntata Report RAI 3 del 5 Maggio 2013 

http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/ContentItem-c8804355-32e8-4fd1-b8f5-4173753e9c14.html?refresh_ce

Ora molti potrebbero interrogarsi sulla correlazione  tra la scarsa libertà di stampa (57° posto da Reporters senza Frontiere) e l’alta propensione alla corruzione (72° posto Transparency International) in Italia.

 

Discussion

No comments yet.

Post a Comment

Argomenti

Online

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N. 62 del 02.03.2001. L'autore (o il sito) non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da Internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via mail. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazione nel tempo.