//
stai leggendo...

Economia

“Le verità non dette” a tal punto che nessuno potrà porvi rimedio

eurozonaQualunque misura “rigorista”, o “migliorista” o per la “crescita”, per l’”equità sociale” , o per qualsivoglia altro aggettivo-sostantivo che questi lessicalmente fantasiosi nostri autoproclamatisi rappresentanti si possano inventare, è senza ombra di dubbio una bufala che ha uno scopo fondamentale:

Rimandare qualunque vera riforma in senso SOCIALE, per migliorare cioè le condizioni della popolazione, materiali ma a questo punto anche esistenziali, affinchè i processi automatici che stanno scaturendo da leggi e contratti capestro firmati con l’Europa consolidino in modo irreversibile il loro nefasto effetto.

Dopo di che, non sarà più colpa loro, bensì dell’Europa che “ce lo chiede”.

Superfluo è aggiungere che per la “casta”ed i loro accoliti, continueranno nel frattempo a scorrere  favolosi stipendi, privilegi inconcepibili e prebende faraoniche di ogni tipo.

Il fatto veramente disarmante (e criminale), non consiste solo nel fatto che non concluderanno mai alcunché, ma anche se  fossero improvvisamente colti da un afflato di dignità, onestà, amor proprio e amor Patrio e ce la mettessero tutta, ma proprio tutta per fare qualcosina per il nostro disgraziatissimo popolo, non sortirebbero maggior effetto di un criceto in gabbia che si illudesse di riconquistare la libertà, semplicemente perché corre tutto il giorno dentro ad una ruota girevole.

Spostare qualche miliardo di euro da una parte del bilancio settoriale privato al bilancio settoriale pubblico, o viceversa, è come spostare da un angolo all’altro di una stanza un mucchio di immondizia , o metterla classicamente sotto il tappeto, illudendosi di aver fatto le pulizie.

E’ come il gioco delle tre carte: se non parti dal presupposto che chi te lo propone è un lestofante, e il suo scopo è solo quello di ingannarti facendoti credere che hai qualche possibilità di vincere, non arriverai mai alla conclusione che devi smettere di giocare.

O magari di prendere per il collo il lestofante!

Anche ieri Scendi..Letta ha pronunciato la fatidica frase: “Nessuno ha la bacchetta magica, nessuno stampa moneta”

Che, da buon massone quale è, cioè costretto a pronunziare la verità sia pure in linguaggio criptico,se uno non è scemo, significa: “ La soluzione definitiva sarebbe quella di stampare moneta (come fanno USA, Giappone, Gran Bretagna,e tanti paesi a moneta Sovrana n.d.r.) , ma siccome siamo dei venduti , schiavi dell’Europa e degli USA ai quali abbiamo ceduto per vigliaccheria e tradimento tutta la nostra sovranità politica, monetaria, legislativa, alimentare, culturale, economica, territoriale e militare, facciamo questi giochetti per darvi un po’ di fumo negli occhi, fino a che la situazione sarà degenerata a tal punto che niente e nessuno potrà porvi rimedio.

A questo punto la soluzione dipende solo da noi: il Re è nudo: dobbiamo gridarlo a gran voce in modo che tutti se ne rendano conto.

Loris Mazzorato

Discussion

No comments yet.

Post a Comment

Argomenti

Online

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N. 62 del 02.03.2001. L'autore (o il sito) non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da Internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via mail. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazione nel tempo.