//
archivi

Giovanni

Giovanni has written 23 posts for RES POPULI

La spartizione dell’Africa: il great game del futuro

Quella che era una un’idea di nicchia, riservata a riviste specialistiche e think tank, è ormai diventata mainstream: uno dei great game dei prossimi anni avrà come palcoscenico l’Africa, il continente che, per usare le parole dell’Economist, è passato da «hopeless» a «hopeful» nel giro di un decennio, grazie a una combinazione di fattori: l’apertura [...]

Draghi usa il blocco della liquidità

Il “blocco della liquidità” attuato dalla BCE a Cipro è un atto di straordinaria gravità, le cui conseguenze devono essere studiate attentamente. La decisione di Mario Draghi si concentra su due aspetti: prima di tutto la BCE non alimenta più la Banca centrale di Cipro di contante, in secondo luogo interrompe le transazioni tra le [...]

La Francia in Mali vince ma pensa solo a se stessa

La decisione della Francia di prolungare la permanenza della truppe in Mali è dovuta a una seria constatazione strategica: il territorio non potrà essere messo in sicurezza se non prima di anni di controllo militare. Il rischio di conflitti interetnici, e addirittura intertribali, è molto alto. Manca, cioè, ancora quel soggetto “monopolizzatore della violenza” in [...]

Scandalo marò

Inaccettabile, indecorosa, oscena. Sono solo alcuni degli aggettivi che ci vengono in mente per descrivere la vera e propria catastrofe diplomatica del nostro governo sul caso dei marò, costretti a tornare in India alla fine di un balletto che ci ha ridicolizzati davanti agli occhi di tutto il mondo. La gestione della crisi è stata [...]

Bibite gassate: 10 motivi per smettere di berle

Le bibite gassate non solo non rappresentano una bevanda indispensabile per la nostra salute, ma anche un vero e proprio non-alimento, responsabile della diffusione di patologie come obesità, carie e diabete. Bere bibite gassate e zuccherate non soltanto comporta implicazioni negative per il nostro organismo e per l’ambiente, a causa dell’inquinamento e dello spreco di preziose risorse idriche, [...]

Quattro cittadini bulgari si danno fuoco per protestare contro l’austerità ed i diktat della troika

È un sacrificio estremo quello in corso in Bulgaria da parte dei cittadini che si immolano in segno di protesta contro corruzione, crisi economica e aumento delle tariffe elettriche volute dall’ex premier Boiko Borisov e dai governi passati su ordine dei tecnocrati di Bruxelles. Da parte sua il nuovo esecutivo tecnico guidato dal primo ministro [...]

Colossale Rapina In Banca a Cipro

Colpo di scena sabato a Cipro. Colossale rapina in banca. Il governo aveva annunciato giovedì congiuntamente alla UE e alla Troika un salvataggio delle banche da 17 miliardi, una cifra pari al PIL dell’isola (ma le passività totali delle banche cipriote sono 8 volte tanto). Sembrava quindi un salvataggio con soldi della UE, a dispetto delle [...]

C’è una guerra in Mali

Articolo del 27 gennaio 2013 Ieri l’esercito francese e quello del Mali hanno riconquistato Gao, una città di 80 mila abitanti caduta l’anno scorso nella mani dei ribelli e diventata da allora una specie di capitale degli islamisti. I media francesi hanno scritto che si tratta della «prima grande vittoria» dell’operazione “Serval”, che è cominciata l’11 [...]

Il paradosso degli italiani più “ricchi” dei tedeschi

La Banca centrale europea ha raccolto dati dalle 17 banche nazionali dell’area euro per un report sulla «distribuzione del patrimonio» tra i cittadini del continente. Il lavoro va avanti dal 2006 e i risultati sarebbero già disponibili – ma da Francoforte si comunica che «il report verrà trasmesso in aprile, per non influenzare il dibattito [...]

Basta chiamarla crisi, il rischio è la bolla europea

BRUXELLES – «Tutto troppo lento, il percorso è troppo lento». Il clima del Consiglio europeo è quello dei giorni peggiori. La divisione fra cuore e periferia dell’eurozona è sempre più elevata. La strada da intraprendere è poco chiara anche a chi dovrebbe essere il leader in grado di portare l’eurozona fuori dalla più grave crisi [...]

Alla conquista dell’acqua globale: “ecco i nuovi baroni dell’acqua”

Nel dicembre 2012 Sandra Postel, l’esperta di acqua del Progetto Globale per le Politiche Idriche, scrivendo sul National Geographic a proposito di “irrigazione su piccola scala con semplici secchi, pompe non costose, sistemi d’irrigazione a goccia e altre attrezzature che permettono alle famiglie di agricoltori di poter far fronte a stagioni secche, crescere i raccolti, [...]

Cina: colpire il mattone per disegnare il futuro del Paese

Pechino – Venerdì. Il Consiglio di Stato cinese  annuncia una serie di misure per raffreddare il mercato immobiliare. Lunedì. Le imprese del settore perdono in media il 9,5 per cento sulla piazza di Shanghai e tirano giù con sé tutta la borsa (- 3,7 per cento) e mezza Asia. In tre giorni il mondo scopre [...]

Gioco d’azzardo: il mare di soldi che va alle cosche

Quel che si sa è che giochi online e puntate autorizzate fruttano allo Stato circa 8 miliardi di euro l’anno, ma quel che non si conosce da Bari a Milano è a quanto ammontano i ricavi dei clan con scommesse, videopoker e slot machine illegali. Nell’ultima relazione sull’attività investigativa del primo semestre 2012, persino la [...]

Il gas libico e l’infinito braccio di ferro con Mosca

È assodato che la situazione in Libia si sta facendo più difficile di settimana in settimana, e che la chiusura delle forniture per il gasdotto Greenstream da parte di Eni è stata dovuta principalmente a questioni di sicurezza. C’è da credere alla versione di Eni: a parte le dichiarazioni stesse dell’azienda, è chiaro che alla [...]

Il rigore senza crescita finirà per soffocarci

Inflazione 1,8 %, disoccupazione 11,9%, crescita sotto zero nel 2012 e nel 2013. La Francia abbandona il pareggio del bilancio, almeno fino al 2017. L’Italia è in una recessione fuori controllo. In Spagna la metà dei giovani è fuori dal mercato del lavoro. «La disoccupazione è una tragedia immane», dice Mario Draghi. È la fotografia [...]

L’austerity piace a Berlino, ma solo quella degli altri

Molti tedeschi ritengono che l’austerity non sia un’idea tedesca, ma l’unico male necessario e possibile. Euro o non euro, se i paesi del Sud Europa si sono macchiati di colpe economiche, l’austerity sarebbe il rimedio imprescindibile per rimettere in sesto il bilancio. Forti di tanta convinzione, tra Berlino e Francoforte ci si stupisce del fatto [...]

La Polonia frena: l’euro non è più l’eldorado

Per la Polonia l’euro può attendere. Almeno fino al 2015, per la precisione. La decisione è stata presa. Prima ci dovranno essere le elezioni politiche e presidenziali, previste proprio fra due anni. A dare la conferma è stato il presidente Bronisław Komorowski. «Perché dobbiamo adottare l’euro adesso? Non c’è alcuna fretta», ha detto. Non solo. [...]

Elezioni politiche 2013: tutte le informazioni utili per votare

Non fa male riepilogare le informazioni utili e spicciole, ma fondamentali, per il voto. Innanzitutto, cominciamo dalle date e gli orari. Le elezioni politiche e, per Lombardia, Lazio e Molise, anche le regionali, si tengono domenica 24 febbraio dalle 8 alle 22 e lunedì 25 febbraio dalle 7 alle 15. Possono votare per la Camera [...]

Testimonianze dalla Grecia

In effetti non ci si capisce piu’ nulla, vai in rete e le ultime notizie che trovi della Grecia risalgono a Novembre del 2012. Non e’ successo piu’ nulla dopo ? Difficile crederci. Da  qualche giorno questo blog ha iniziato a diffondere notizie su quanto accade in Grecia, notizie raccolte in rete, quasi di straforo, [...]

Grida sulla Grecia e sussurri sull’Italia

  Circola in rete, in molti siti di informazione alternativa o presunta tale, una notizia bomba: un drammatico documento di 50 economisti, compreso Hans Werner Sinn, consigliere della Merkel,  sarebbe stato inviato al consiglio d’Europa e alla Bce per proporre un’uscita del Paese dalla moneta unica: «La Grecia deve uscire subito dall’euro, svalutando la sua moneta [...]

La nostra terra, le nostre vite

MELBOURNE – Le nazioni ricche – o gli investitori lì basati- dovrebbero comprare terreni agricoli nei paesi in via di sviluppo? Questa domanda è posta in Transnational Land Deals for Agriculture in the Global South (1), un rapporto pubblicato l’anno scorso da Land Matrix Partnership, consorzio di organizzazioni non governative e istituti di ricerca europei. Il rapporto [...]

La felicità del tapis roulant

Quando corri sul tapis roulant, corri, corri, corri e non arrivi mai da nessuna parte. La felicità del tapis roulant, così l’ha chiamata il padre della psicologia positiva, Martin Seligman, è proprio quella felicità che non riesci mai a raggiungere, o nella migliore delle ipotesi, quella felicità che dura un attimo. La felicità del tapis roulant [...]

Grande discorso del Presidente dell’Uruguay Mujica al summit Rio+20

  “Autoritá presenti di tutte le latitudini e organismi, grazie mille. Grazie al popolo del Brasile e alla sua Presidentessa, Dilma Rousseff. Mille grazie alla buona fede che, sicuramente, hanno avuto tutti gli oratori che mi hanno preceduto. Esprimiamo la profonda volontá come governanti di sostenere tutti gli accordi che, questa, nostra povera umanitá, possa [...]

Argomenti

Online

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N. 62 del 02.03.2001. L'autore (o il sito) non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da Internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via mail. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazione nel tempo.